TUTORIAL BORSA IN FETTUCCIA per i negati dell'uncinetto e non solo. CROCHET BAGS FREE PATTERNS

By | domenica, maggio 20, 2012 22 comments
Ben ritrovati!!!!

Nei precedenti tutorial che ho postato abbiamo imparato COME PROCURARSI IL MAETERIALE necessario alla realizzazione delle vostre borse in fettuccia e quali siano  I PUNTI BASE per poterle realizzare.


Chi abbia già dimestichezza con l'argomento può benissimo evitare di andarli a vedere,
chi invece si affaccia sul magico mondo del crochet e della fettuccia per la prima volta è bene che vada ai link sopra citati per poter capire cosa andiamo a fare da adesso in poi.


Impareremo ad ottenere una borsa come questa:




Chiunque di voi abbia un pò meno esperienza potrebbe, per oggi, accontentarsi di realizzare una borsetta così:



In tal caso è bene che i meno esperti si fermino, per questa volta, quando inizierò a parlare di come si cuciono i manici.

La borsa che andiamo a fare, qualsiasi tipologia voi abbiate scelto, ha una sorta di fondo rigido, fatto proprio con punti ad uncinetto. E' quindi capiente ed in grado di stare in piedi da sola, anche quando è vuota.
Se qualcuno di voi preferisse usare gli appositi fondi rigidi può capire come iniziare il lavoro e quindi cucirli a A QUESTO LINK.

BENE!
Si parte!

Occorrente:
- Fettuccia
- Uncinetto numero 12
- Manici rigidi (nel caso in cui non si decida di realizzarli direttamente all'uncinetto)





Iniziamo col fare una catenella.

Mediamente servono 14 punti, ma tenete a mente che se la vostra fettuccia è particolarmente leggera e fine ne possono servire fino a 18.

Facciamo il nostro cappio:



e successivamente i nostri 14 punti di catenella + 1 punto per girare:




Iniziamo a lavorare a PUNTO BASSO:



Concludiamo il primo giro:




e lavoriamo a maglia bassa per un totale di, almeno, 4 giri:



Se volete che la vostra borsa abbia uno spessore maggiore, lavorate altre due o tre "righe" a punto basso, ottenendo un rettangolo più alto.



Indipendentemente dalla vostra scelta ora ci troviamo per le mani un bel rettangolo di fettuccia.


A questo punto dobbiamo iniziare a lavorare in tondo.

Cosa vuol dire???

Vuol dire che ci comporteremo nel modo seguente:

Nel primo punto che si presenta, quello d'angolo, faremo un nuovo punto basso.
Quindi due punti bassi nel punto finale del lavoro.


Iniziamo quindi a lavorare a punto basso il lato corto del nostro rettangolo: dobbiamo fare due punti bassi.


Arriviamo quindi all'altro angolo del lavoro: anche qui, in una sola maglia di base, eseguiamo due punti bassi:


Ecco uno schema:




Cosa troviamo ora lungo il percorso, dopo aver fatto il primo pezzo di giro???

La nostra catenella di partenza!

La lavoriamo tutta a punto basso.





Finita la catenella di partenza siamo arrivate al secondo lato corto del rettangolo.

Lo lavoriamo proprio come abbiamo lavorato il primo, quindi secondo lo schema di qualche immagine fa:

Due maglie basse nel primo angolo;
due maglie basse nei due seguenti punti;
altre due maglie basse nel secondo angolo.




Da ora in poi dobbiamo solo lavorare le maglie, sempre in tondo, proprio come si presentano.:





Vedremo il nostro lavoro che inizia a salire!!!!


E stà in  piedi da solo!!!!




Dopo circa tre giri dovete fare una scelta di campo:

Volete una borsetta perfettamente rettangolare????

Continuate a lavorare tutte le maglie che incontrate lungo la strada e otterrete una borsetta di questo genere:




Volete invece una borsetta che vada a stringersi verso il manico???




Allora dovrete "dimuire" il lavoro, in questo modo:




Dovete in poche parole saltare una maglia di base, più o meno ogni due giri E NON SEMPRE NELLO STESSO PUNTO, una volta da un lato della borsa una volta dall'altro lato, in posizione centrale o laterale, come preferite.


Per la borsa Chiccosa è necessario diminuire POCHISSIMO, massimo quattro maglie in tutta l'altezza della borsa.


Siamo quindi arrivati qui:





Secondo me chi, con questo tutorial ha realizzato la sua prima borsa può ritenersi soddisfatto e procedere mettendo i manici come vi spiego QUI o REALIZZANDOLI DIRETTAMENTE CON LA FETTUCCIA.

Beh! Non abbatetevi! Piuttosto cimentatevi nei MILLE MODI PER PERSONALIZZARE LA VOSTRA BORSA IN FETTUCCIA. Un fiore, una spilla, una nappina. una nastro....... e mille altre cose da realizzare per rendere la vostra borsetta in fettuccia unica e personale!


Chi, invece, è più free-style può imbracarsi nell'impresa di agghindare la sua borsetta con tutti i volant che vedete nell'immagine:




Questa chiccoseria, infatti, non è un'applicazione, bensì è lavorata direttamente nella borsa.


IL CONSIGLIO SPASSIONATO CHE VI DO': (e che vi prego di ascoltare) è di non imbarcarvi in questa impresa se avete a disposizione solo fettuccia  molle e liscia. Difficilmente riuscirete, e l'effetto sarà smunto e "sbiadito".

Se la fettuccia è consistente e possibilmente minimamente ruvida.... dovete solo procede con due giri a "punto pelliccia".

Ecco come si esegue il PUNTO PELLICCIA ALL'UNCINETTO PER LA VOSTRA BORSA IN FETTUCCIA:

esistono due metodi, il primo vi permetterà di avere una pelliccia completamente perfetta, precisia e le cui asole saranno tutte uguali.
Il secondo metodo avrà un effetto più disordinato, meno preciso ma, a parer mio, più di effetto.



Ecco i semplici passaggi:

PUNTO PELLICCIA CON L’ASTICCIOLA – 1
Prima di iniziare il lavoro, procuratevi un righello oppure un cartone rigido dell’altezza desiderata per la frangia. Eseguite una prima riga a maglia bassa. Con la seconda riga iniziate la lavorazione del punto pelliccia: * puntate l’unc. nella 1° m. di base, gettate il filo sull’asticciola (appoggiata sopra il lavoro e trattenuta dalla mano sinistra) con un movimento dal davanti verso il dietro.
Uncinetto-Punto-Pelliccia
PUNTO PELLICCIA CON L’ASTICCIOLA – 2
Raccogliete il filo con l’ulne, e passatelo attraverso la maglia nella quale avete puntato l’unc. Buttate di nuovo il fito
Uncinetto-Punto-Pelliccia
PUNTO PELLICCIA CON L’ASTICCIOLA – 3
Chiudete eseguendo così una m. b. *. Rip. da* a* in ogni maglia. Al termine estraete l’asticciola. Eseguite la riga di ritorno a m. b. normale. Rip. sempre queste due righe.
Uncinetto-Punto-Pelliccia
PUNTO PELLICCIA CON L’INDICE – 1
Eseguite una prima riga di preparazione a m. b. * Introducete l’unc. nella m. di base (o nel filo posteriore della m. di base) e fate passare il filo dall’alto in basso attorno all’indice della mano sinistra. Con l’uncinetto afferrate il filo prendendolo sotto l’indice in modo che si formi una maglia intorno a quest’ultimo.
Uncinetto-Punto-Pelliccia
PUNTO PELLICCIA CON IINDICE – 2
Ritirate il filo attraverso la maglia di base; filo sull’uncinetto.
Uncinetto-Punto-Pelliccia
PUNTO PELLICCIA CON L’INDICE – 3 Chiudete le due maglie, eseguendo così una m. b. *. Rip. da* a* in ogni maglia. Le maglie che formano pelliccia si allineano dietro il lavoro. Eseguite la riga di ritorno a m. b. normale.
Rip. sempre queste due righe.
Uncinetto-Punto-Pelliccia
PUNTO PELLICCIA CON L’INDICE – 4 Ecco come risulta il lavoro. Se desiderate degli anelli più radi potete eseguire tré righe di m. b. normale tra ogni riga a punto pelliccia, invece di una. Se lavorate il punto pelliccia con la lana di un capo disfatto, non stirata, II risultato è ancora più soddisfacente, perché gli anelli si arricciano.Uncinetto-Punto-Pelliccia


Questa esauriente spiegazione è tratta da: IL FILO

Se siete invece interessati al mio tutorial fotografico lo potete trovare QUI, dove ho presentato le BORSE INVERSE DELLA BURU:



Come vedete, nella borsa rossa, ho nuovamente utilizzato il punto pelliccia.



Per completezza di informzioni posso dirvi che esiste un secondo modo per ottenere un risultato analogo è quello che prevede l'uso della FORCELLA: un attrezzo di altri tempi utilizzato principalmente per fare scialli e runner per i tavoli.


Con alcuni piccoli gesti potrete ottenere metri e metri di frange.



La spiegazione dell'utilizzo nel blog UNIDEANELLEMANI



Fatto ciò, ancora una volta non vi resta che legare i manici, o come fa qualcuno "inglobarli" nel lavoro.  Vi ricordo che A QUESTO LINK trovate alcune idee per realizzare manici per borse fai da te!!!


ET VOILLLLLLLLLLLA':




A presto tricottine!!!!!



Post più recente Post più vecchio Home page

22 commenti:

  1. Bellissimo post, grazie e tanti complimenti!!

    RispondiElimina
  2. Veramente bello e spiegato bennissimo il tutorial!!!!! Finalmente ho cominciato la mia borsa e sono arrivata gia a meta'.Complimenti e grazie. Dalisa

    RispondiElimina
  3. Grazie a te, Dalisa!! Se hai voglia di farmi vedere i tuoi risultati ne sarei felice!! Buon Lavoro, dalla BuRu

    RispondiElimina
  4. complimenti le borse sono bellissime, grazie per i consigli e ci mettiamo subito al lavoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon lavoro allora!!! E grazie per i complimenti!! :))

      Elimina
    2. Complimenti, vorrei iscrivermi al tuo blog ma non riesco. Ancora complimenti hai le mani d'oro

      Elimina
    3. Complimenti, vorrei iscrivermi al tuo blog ma non riesco. Ancora complimenti hai le mani d'oro

      Elimina
  5. Mi diletto con altro, però una delle prime cose che ho imparato da bambina è stato lavorare all'uncinetto e un amore così non si dimentica MAI. Grazie per questa meraviglia di tutorial che....metterò in pratica appena possibile ♥

    RispondiElimina
  6. Sto facendo una pochette all'uncinetto per sperimentare questo modo di fare una base e poi crescere lavorando in tondo. Sembra che funzioni. Grazie Buru, le tue spiegazioni sono stupende e utilissime!!! Francesca

    RispondiElimina
  7. Ciao, il tuo blog è veramente utile per chi come me si sta approcciando adesso a questa pratica.
    Però ti vorrei chiedere una cosa.
    Ho acquistato dei dorsi tondi per fare una borsa a bauletto e sinceramente non ho trovato nessun tutorial sull'argomento se non quello di come si può partire da un fondo rigido.

    Mi sapresti cortesemente illuminare?

    Grazie e ancora complimenti.

    RispondiElimina
  8. Davvero bellissima !! E spiegazioni semplicissime !! Grazie di tutto, ti seguirò con piacere !! Marzia

    RispondiElimina
  9. Questa borsa a me e alla mia amica ci piace molto molto, come del resto anche tutte le altre cose, stiamo decidendo che colore farcela!!!!! Adesso che ti abbiamo trovata, non ti molliamo più! Grazie per la tua creatività che condividi con tutte noi :D

    Cinzia e Patrizia

    RispondiElimina
  10. ciao! davvero bello questo tutorial ma non ho capito una cosa....una volta giunta all'altezza desiderata della mia borsa chiccosa, poichè ho lavorato in tondo come tu hai spiegato, mi trovo ad avere sempre una riga sfalsata. Come chiudo il lavoro pareggiando le righe? spero sia stata chiara...Anche dalla tua foto " siamo arrivati qui" si vede che la riga è sfalsata, come hai chiuso il tutto?

    RispondiElimina
  11. Ciao, come mai la mia borsa invece dì salire si chiude verso l'interno? La fettuccia è troppo pesante? Grazie!!

    RispondiElimina
  12. ciao a tutti io invece vorrei sapere come mai la borsa man mano che la lavoro è dura grazie

    RispondiElimina
  13. ciao a tutti vorrei consigliarvi un sito: www.marissima@jimdo.com
    venite a trovarmi

    RispondiElimina
  14. complimenti per il lavoro :) volevo sapere quanti mt di fettuccia sono necessari? quali sono le dimensioni della borsa?
    grazie :)

    RispondiElimina
  15. Complimenti per il Blog e per i tuoi progetti: Belli e Ben spiegati! Io ho fatto una pochette ispirandomi alla tua borsa: www.lunadeicreativi.com/blog/pochette-fettuccia-semplice Spero non ti dispiaccia! Ciao!

    RispondiElimina
  16. Here in the U.S. I don't understand exactly what "tape" is, and where can I purchase it?
    Thank you. I love your purse!

    RispondiElimina
  17. Desidero ringraziarti per le tue spiegazioni chiarissime ed esaustive. Adesso credo di potermi cimentare anch'io nella realizzazione di una borsetta in fettuccia........ Ti farò sapere... ;-P

    RispondiElimina
  18. Ce l'ho fatta!!!! E' strepitosa! Nella prima avevo sbagliato e non avevo fatto il giro successivo di mb, che serve per fermare bene il punto pelliccia. Adesso è perfetta. Scusa....ma dove si può trovare questa fettuccia bicolore che è bellissima?

    RispondiElimina
  19. Dove hai trovato quella bella fettuccia? Io non la trovo. Sig!

    RispondiElimina