Tutorial bikini all'uncinetto - bikini crochet handmade

By | venerdì, maggio 18, 2012 2 comments
Care amiche ed amici lo so bene!

L'estate sembra proprio non arrivare!

Io oggi ho comunque sentito il profuno del mare. Come???

Ho tirato fuori questi vecchi bikini realizzati ormai qualche anno or sono.



Realizzarli è semplicissimo. ma semplicissimo davvero. Per di più, vi posso assicurare, vi bastano due gomitoli scarsi.... e, al massimo, tre/quattro ore di lavoro.
Come procedere quindi???
Prima di tutto, ovviamente, dovete dotarvi di questi due gomitoli di cotone, della stessa tinta o di due diversi colori per poter ottenere, per esempio, un bikini a righe come quello in figura.
Non è male neanche l'opzione per cui le coppe sono, in tinta unita, di due colori diversi. E la mutandina è davanti di una tinta e dietro dell'altra....
E' bene che il filato sia da lavorare, AL MASSIMO, con un uncinetto del numero 2.
Altrimenti diventerebbe talmente pensante che, in acqua, andreste a fondo come un sasso ;)


Ma bando alle ciancie.
Cosa dovete fare???


- Dovete avviare 22 catenelle. (1)



Le avete avviate???
Bene!

- Ora lavorate una maglia alta nella quinta catenella dall'uncinetto (2 e 3) ed una maglia alta in ognuna delle restanti catenelle di base.
- Vi avanzerà una catenella (4)





- in quest'ultima catenella dovete lavorare ben TRE PUNTI ALTI, che ci aiuteranno a "girare" (5)
(Questi tre punti teneteli sempre bene a mente e non perdeteli di vista.......)




- Girate il lavoro. Vi troverete nuovamente le catenelle di base da lavorare (6).




  Questo puntò è molto importante. Non dovete girare il lavoro e procedere a lavorare "in altezza".
  Bensì dovete lavorare l'altro lato della catenella di base.
 Ho fatto uno schemino veloce per farvi capire......



 - Lavorate tutte le catenelle di base e arrivate fino in al fondo del lavoro (7)





- **** Ora si, ora procediamo in aletzza tornando indietro da dove siamo arrivati quindi: girate il
   lavoro e  fate due catenelle (8) 


Lavorate a maglia alta fino ad arrivare a QUEI TRE FAMOSI
TRE PUNTI ALTI CENTRALI CHE CI AVEVANO PERMESSO DI "GIRARE". (9)


- Comportatevi come segue: nel primo dei tre punti lavorate due punti alti;
  Nel punto centrale lavorate TRE PUNTI ALTI
  Nel terzo punto lavorate due punti alti.
  Questo aumentare ci ha permesso nuovamente di girare (10)
  Anche in questo caso tenete bene a mente questi TRE PUNTI ALTI.... non perdeteli di vista.... ci   
  serviranno al giro successivo.....
 Siamo quindi arrivati all'immagine che segue:



- Lavorate nuovamente tanti punti alti quanti sono i punti di base e arrivate alla fine del lavoro.****


A questo punto non si tratta che ripetere le ultime operazioni eseguite.
Quali???? Quelle che, nel mio tutorial sono comprese fra **** e ****
Vale a dire: girare il lavoro, eseguite due catenelle, lavorare tanti punti alti fino ad arrivare ai famosi TRE PUNTI ALTI centrali... in quei punti:
- nel primo lavorare due punti alti;
- nel secondo TRE PUNTI ALTI;
. nel terzo due punti alti e via, di nuovo fino alla fine del lavoro......




Dovete ripetere questa operazione tante volte quanto avete necessità di ingrandire la coppa.
Il sistema, infatti, permette di far crescere il lavoro in modo assolutamente proporzionato.



Io, per pura e semplice estetica e comodità ho eseguito, raggiunte le dimensioni desiderate un ultimo giro, TUTTO INTORNO, nel modo segente:
- un punto basso
- tre catenelle
- salto un punto di base
- un punto basso.
Ottendo così una sorta di merletto che, sotto il seno, mi permetterà di far lassare più agevolmente il laccetto.
Otterrete ciò:


Raddoppiate ed otterrete ciò:



Ora si tratta solo di fare i laccetti.....
impostate circa 230 punti a actenella per il laccetto da allacciare dietro la schiena, lavorati semplicemente a maglia bassa.
Questo laccetto lo farete passare nel "merletto" ottenuto in predenza.
Occorrono invece circa 160 punti per ognuno dei due laccetti da allacciare dietro il collo.
Stessa identica lavorazione: 160 catenelle lavorate, successivamente a punto basso. 


Cucite questi ultimi due laccetti alla parte superiore della coppa......
.... ET VOILA'






Assicuro che è più il die che il fare!
Provare per credere!!!!


Con un minimo di fantasia e qualche variante di punto potete facilmente raggiungere risultati sempre diversi, pur utilizzando sempre lo schema logico di questo tutorial:






Per quanto attiene allo slip credo che chiunque abbia dimestichezza e sia in grado di realizzare le coppe possa tranquillamente capire come si ottengono le mutandine.
Non vi dò numeri di punti nè nulla del genere in quanto sono decisamente troppo soggettivi:
più sgambato, meno sgambato, vita alta vita bassa, laccetti sul lati o solo fiocchetto.....
Posso semplicemente dirvi che metodo più semplice è quello di avviare tante catenelle quanto è la metà del nostro "giro Fianchi" (o dove vogliamo si posino gli spli)  meno dieci catenelle (già risulterà abbastanza sgamato)... e iniziare a lavorare a punto alto diminuendo il necessario per arrivare alla parte centrale e stretta. (quella che copre le nostre nudità!!!!). Qunto diminuire??? A seconda di quanto lo volete sgambato!!!! A questo punto è stata fatta la parte davanti....
... ora cominciate ad aumentae ed arrivate alla fine..... avendo una mutandina aperta.
Cucite ai lati due laccetti come quelli che abbiamo realizzato per il bikini.... e il gioco è fatto.

Se comunque, per esempio, voleste realizzare una coulotte tipo questa:

Bikini giallo

potete consultare queste istruzioni:


Da cui io avevo tratto parte del tutorial della parte superiore del Bikini.


I modi per realizzare bikini all'uncinetto sono comuqnue davvero infiniti.
Io, dopo averne provati un paio, vi consiglio vivamente quello sopra descritto.

Un altro metodo, per esempio, è questo:





o ancora questo:

How to Crochet * The perfect Bikini Top

le cui spiegazioni sono, in filmato, a QUESTO LINK.

Dai! Un pò di lavoro ve l'ho dato!!!
Preparatevi all'estate con i bikini crochet handmade della Buru!!!!









Post più recente Post più vecchio Home page

2 commenti:

  1. peccato che io sia completamente incapace con l'uncinetto perché è veramente carino.

    RispondiElimina
  2. Ciao :-) complimenti per questo bellissimo tutorial le spiegazioni rendono questo modo di fare il costume facilissimo e davvero in maniea rapida! Un metodo davvero portentoso
    grazie mille!

    RispondiElimina